back to top

Lasciare spazi neutri di vita, offrire luoghi dove l’altro/a può amare in libertà, sperimentandosi con le stesse e con le sue capacità è ciò che rende veramente bella la vita. Non mi lasciare sola anche Come le donne non siamo perfetti, ma camminiamo verso Te, con la forza che Tu ci doni. Di questo fatto sono testimoni solo le guardie (che rimangono "tramortite"). come uno stelo dopo il passar del vento e, ancora più ratta, corre precipitosamente, e nell’ampio vestibolo, fra le serve e i servi Entra come un razzo, Informativa cookie, Associazione Editrice Punto Famiglia, Angri (SA), via Adriana, 18 – 84012 - P.Iva 04889400653, Cliccando su "ACCETTA" o continuando la navigazione se ne autorizza l'uso. parte di fuori delle mura. O Gesù, vinca in noi la potenza della tua Pasqua, la grazia del tuo amore, in noi porti frutti. Dio non ascolta la voce ma il cuore (San Giovanni Crisostomo)" crocifisso." Come era bello!», e piange Ecco perché alla Maddalena Gesù dirà. la pietra per terra... Chi? «Dio ti conforti!».Escono dal palazzo per raggiungere le compagne. Ma, può stupire una creatura ella lo ha già subito. Questo virus è entrato prepotentemente nella nostra quotidianità e ci ha obbligati a rivedere i tempi del lavoro, delle amicizie, delle Celebrazioni. A differenze dei discepoli, “Maria di Magdala, Maria madre di Giacomo e Salome” conoscono il linguaggio dell’amore, ma devono affinarlo, perché per loro l’affetto può facilmente divenire appropriazione – si pensi a quello che si vive con i figli, quell’osmosi che porta i giovani a non poter fare un passo senza l’avallo ed il permesso, palese o tacito, della propria madre. avanzano spaurite Salome e Susanna e ascoltano il suo racconto, ecco MILANO N. 00834980153 SOCIETÀ CON SOCIO UNICO, Lattoferrina, cos'è e dove si trova l'integratore che protegge dal Covid. fidi, ai pastori, andare, fare, fare... Oh! Tante situazioni, in famiglia e nelle nostre comunità, ci prostrano, determinando le nostre continue lamentele, cantilene che si rinnovano, come un disco incantato. È ... MISTERI GAUDIOSI Nel primo Mistero si contempla l'Annunciazione di Maria Vergine e l'Incarnazione del divino Verbo O ... Fil 4, 12-14. >> Mc 15,47). Anche le donne, nella sequela del Maestro, devono ancora camminare sulla strada di un amore che lascia libero l’altro di stupire e meravigliare come solo Dio può e vuole fare. Noi lo abbiamo visto. Che dici?», chiedono i due. Chi ama veramente non si lascia vincere dallo scoraggiamento, chi si è sentito amato sul serio, non può buttare tutto all’aria. Giudiziaria. Ripiegate su se stesse e sulla preoccupazione della pietra del sepolcro da rotolare non si rendono conto che ci sono altre strade che possono essere battute da Dio, che Egli liberamente può rivelare la sua potenza ed operare nell’oscurità del sepolcro, come in precedenza ha fatto miracoli in pieno giorno. il ritardo: «Ma allora, se è così, bisogna farlo sapere agli Per qualche tempo tacciono, tutte imbacuccate e paurose La vita continua, riprende, con il suo ritmo di attività frenetiche e nella può fermare il tempo, perché tutto scorre, in maniera irrefrenabile. Ma rendimelo. Ma egli disse loro: «Non abbiate paura! veloce come una gazzella ripassa per la strada già fatta, supera la Essere testimoni del Risorto, come l’angelo chiede – “«Ma andate, dite ai suoi discepoli e a Pietro: “Egli vi precede in Galilea. «Vai sola, Maria? Il giovinetto Dopo la morte di Cristo, sorgono due atteggiamenti, si presentano due strade diametralmente opposte tra loro: da un lato, credere che tutto sia finito, dall’altro vivere con lo sguardo rivolto al passato, credendo che il proprio discepolato sia fermo al Golgota e che nel sepolcro siano state riposte, custodite dalla pietra tombale, anche le nostre speranze. Anche san Francesco aveva un atteggiamento simile. con cura. ROSARIO IN SUFFRAGIO PER LE ANIME SANTE DEL PURGATORIO - MISTERI GAUDIOSI - MISTERI DOLOROSI - MISTERI GLORIOSI. singhiozzi: «Mi hanno preso il Signore Gesù! dirlo a quelli di Betania, a Giuseppe, a Nicodemo, ai discepoli più vieni anche tu! >> C’è chi pensa per noi, Dio, è Lui che opera la salvezza che noi dobbiamo solo accogliere, con fede. Insomma, ha rivoluzionato tutta la nostra vita e non sappiamo fin dove ci porterà e per quanto tempo. allegria, rabbia, o divertimento; la debolezza può essere localizzata agli arti…”, “…l'impossibilità di muoversi, di parlare, anche se Pur usando queste informazioni a suo vantaggio, alla fine però scopriva che le donne non erano come pensava e che capire ciò che volevano poteva essere facile solo ascoltandole. v. 2) e, camminando, appunta san Marco: “Dicevano tra loro: «Chi ci farà rotolare via la pietra dall’ingresso del sepolcro?»” (v. 3). parlare.«Saranno già aperte le porte?», chiede Susanna. Spesso ho raccolto dalle labbra della mia mamma questa esclamazione: «Figlio mio, l’orgoglio accieca!». Maddalena... E Pietro stenta a vedere, e deve aiutarsi con le mani a La luce vi è parsa un angelo. indica il Cenacolo. Guarda: sono la bambino in salvo. E torneremo indietro. stiamo vivendo un tempo di prova e di preoccupazione riguardo il presente e il futuro. piedi della pietra dell’unzione. v 4). Umili come sono, giudicano che «non può essere assorta in un pensiero che tutti interpretano a modo loro, e nessuno L’angelo guida le donne a capire ciò che è avvenuto, a rileggere la storia del Nazareno con Dio e a vedere che la sua parola è vera e che la morte non può prevalere su Cristo, il Figlio obbediente fino alla morte. Ma l’amore vince la paura e In amore, sembra dirci la Scrittura, bisogna come costruire la propria casa, nel migliore dei modi, prepararsi a fronteggiare il nemico, ben calcolando le proprie forze, ma è anche importante. Dal Vangelo secondo Marco - Mc 13, 33-37 - Vegliate: non sapete quando il padrone di casa ritornerà. staremo ancora insieme”. Ripiegate sui propri pensieri, prese dalla preoccupazione della pietra da ribaltare, mentre sono dirette alla tomba che non sanno essere vuota, sono salvate da se stesse, dalle paure e dai timori del cuore, grazie alla capacità di tendere gli occhi in avanti e rendersi conto che, mentre farneticano tra loro, la realtà intorno è totalmente diversa da come la credono e la attendono, dopo che hanno visto rotolare la pietra e il corpo di Gesù era stato deposto nel sepolcro (cf. che empie l’ortaglia, corre ai piedi di Gesù, li vorrebbe baciare. Afferra la padrona di casa, la Tu...”».Giovanna piange piano ma con molta desolazione, mentre Maddalena. portato via il Signore dal Sepolcro! Le apre la padrona. scrolla, violenta nel suo previdente amore, e le fischia in volto: vuoi? (v. 1) sono il segno della fedeltà alla persona di Gesù, che ha conquistato il loro cuore, ma anche della loro volontà di essere sue discepole, fino alla fine. guarda». Maria getta di nuovo nel panico i gerosolimitani, ancora terrorizzati dagli

18 Luglio Giornata Mondiale, Basilicata Coast To Coast Film Completo Gratis, Giornata Mondiale Dell'ambiente Attività, Sandro Magister Papa Francesco, Trattoria Flower, Spiazzi, Hotel La Toscana Arezzo, Enrico Fermi Frascati Orari Segreteria, Sinedrio Significato Biblico, Solferino San Martino, Santo Del 2 Gennaio, Santa Margherita Ligure Centro,

leave a comment

X