back to top

Questa dualità è di tipo spirituale, ma nel libro si allude anche alla dualità fisica cui sono soggetti gli uomini, i quali in misura diversa si compongono di caratteristiche femminili e maschili. Solo considerando la realtà dal punto di vista ironico Harry percorrerà i passi necessari per condurlo lungo la direzione della perfezione artistica. Perciò condanniamo Haller alla pena della vita eterna e lo priviamo per dodici ore del permesso di entrare nel nostro teatro”. Tu, Harry, sei stato un artista, un pensatore, un uomo pieno di gioia e di fede, sempre alla ricerca delle cose grandi ed eterne, mai contento di quelle piccole e graziose. Più efficace. Solo nella parte finale del racconto, sempre nel "teatro magico", viene svelato il segreto che l'uomo non è in realtà né unario, come vuole farci intendere l'esperienza quotidiana, né binario, come sostiene Harry, bensì multiforme, molteplice, così come è scritto nel pamphlet, composto di infinite personalità difformi che sovrapponendosi creano momentaneamente la personalità umana. La tristezza di Harry e, contemporaneamente, il suo odio per la società, sono appunto acuiti dal rifiuto degli intellettuali (e dei borghesi) di pensare alla pace, che invece si esaltano in un delirio di guerra: questo lo porterà a rendere ancora più impenetrabile il suo isolamento al mondo. Anch'io una volta stimavo troppo il tempo e desideravo perciò di arrivare a cent'anni. Harry sperimenta allora se stesso come "lupo della steppa", un essere costituito da una doppia natura: umana, dato che, come cittadino che ha studiato, è entrato nel mondo lavorativo ed ha accumulato soldi in banca, che veste abiti civili, che ha desideri 'normali' e che vive di compromessi e da lupo, in quanto scettico, solitario, antisociale e fortemente critico della cosiddetta cultura borghese, estraneo alla politica ma intimamente rivoluzionario. Costoro hanno in sé due anime, due nature, hanno un lato divino e un lato diabolico, il sangue materno e il sangue paterno, e le loro capacità di godere e di soffrire sono così intrecciate, ostili e confuse tra loro come in Harry il lupo e l’uomo. Si tratta di una giovane che per sbarcar il lunario, quando se ne presenti l'occasione, si intrattiene con uomini facoltosi: Harry ed 'Hermine' si descrivono come "fratelli nello spirito". La r. Il tuo bellissimo commento, mi incuriosisce, è un romanzo ancora non letto, presente nella mia libreria ma preso e riposto diverse volte, sei riuscito a convincermi ... Lettura non sempre scorrevole, ma di certo stimolante e ricca di spunti di grande valore: leggere Hesse si conferma un'esperienza delicata, non facile ma sempre arricchente. Allora è sconvolto, dilaniato da opposte tendenze, una che lo spinge ad abbandonarsi al mondo ("uomo"), l'altra ad estraniarsene ("lupo"), il cui esito è la paralisi delle azioni; durante questa lotta il giusto e lo sbagliato, il conveniente e lo sconveniente, il bello ed il brutto, e molti altri contrari, si confondono tra di loro, si mischiano e si amalgamano in una continua rincorsa, ed Harry non può prendere decisioni risolute, come quella di porre fine alle sofferenze col suicidio. Bisogna sostituire agli idoli del nostro tempo un credo. Suemori - Wacid 4. Harry ha in un primo momento una discussione con Mozart, ma poi ritrova di fronte a sé un quadro di nudi che parevan vivi. Fondamentale rilevanza nell’opera hessiana la ricoprono tre fenomeni: le difficoltà legate alla sfera familiare (i difficili rapporti con la moglie avente problemi mentali, la morte del padre e la malattia di uno dei tre figli), l’insofferenza della vita sedentaria che lo porteranno ad intraprendere il viaggio spirituale in India alla ricerca di se stesso, e lo scoppio della Prima Guerra Mondiale. Questo conta”. Il lupo della steppa di Hermann Hesse | Harmonies and Words. Un giorno a tarda notte Harry visita un ballo in maschera, che si svolge in un grande edificio composto d'innumerevoli stanze e lunghi corridoi vuoti; nella confusione perde di vista Erminia e rimane solo ed alle quattro del mattino viene introdotto in un "teatro magico" che si sta svolgendo nei seminterrati: qui ritrova l'amante vestita da uomo in compagnia dell'amica Marie e danza con lei. Verso lo spirito, verso Dio lo spinge il suo intimo destino; a ritroso, verso la Natura, verso la Madre lo trae la sua intima nostalgia: tra l'una e l'altra di queste forze oscilla la sua vita angosciata e tremante.». «L'uomo non è una forma fissa e permanente [...], ma un tentativo, una transizione, un ponte stretto e pericoloso fra la natura e lo spirito. “Il giorno trascorse come appunto trascorrono i giorni”. Ho profondamente apprezzato la nota finale dell'autore, in cui "suggerisce" una chiave di lettura rispetto ai possibili (ed evidentemente frequenti) travisamenti del senso del romanzo, che portano in primo piano la visione romantica del "Lupo" tralasciando tutto il resto. Non vi è red. By navigating this website, you agree to use cookies. Tutto ciò è ben spiegato in un manoscritto abbandonato nella sua stanza prima della sua misteriosa scomparsa, descrive il disagio provato a causa della sua duplice natura: da una parte "l'umanità", cioè l'amore per l'arte e il divino - la nobiltà d'animo e di pensiero - e dall'altra "la bestialità" (il "lupo"), alla ricerca dei piaceri e soddisfazioni più istintive e selvagge. E questi uomini la cui vita è molto irrequieta hanno talvolta rari momenti di felicità sentimenti così profondi e indicibilmente belli, la schiuma della beatitudine momentanea spruzza così alta e abbagliante sopra il mare del loro dolore, che quel breve baleno di felicità s’irradia anche su altri e li affascina. Daniela Idra, introduzione a Hermann Hesse, Edizioni e traduzioni di Il lupo della steppa, Notizie straordinarie da un altro pianeta, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Il_lupo_della_steppa_(romanzo)&oldid=108433038, Collegamento interprogetto a Wikiquote presente ma assente su Wikidata, Voci con template Collegamenti esterni e qualificatori sconosciuti, Voci non biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, in primo luogo la narrazione si svolge a ". Il contenuto è disponibile in base alla licenza, Ultima modifica il 13 ott 2019 alle 12:46, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Il_lupo_della_steppa_(film)&oldid=108243466, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. Alla luce di questa precisazione si può capire come vada inteso il finale soprastante. Lei, signor Harry, ha fatto della sua vita la storia di un'orrida malattia, della sua intelligenza una disgrazia.“, „Per ballare ci vogliono qualità che io non avevo assolutamente: allegria, ingenuità, leggerezza, slancio.“, „Tu avevi in cuore una visione della vita, una fede, un postulato, eri pronto ad agire, a soffrire, a sacrificarti… e poi ti accorgesti a poco a poco che il mondo non chiedeva affatto gesta e sacrifici e cose simili, che la vita non è un poema sublime con personaggi eroici, bensì una buona stanza borghese dove ci si accontenta di mangiare e bere, di prendere il caffè e di far la calza, di giocare a tarocchi e di ascoltare la radio. Animale enigmatico che vive un costante dualismo tra solitudine e compagnia: nell’immaginario collettivo il lupo è un animale da branco ma anche un animale solitario e schivo. Chi pretende musica invece di miagolio, gioia invece di divertimento, anima invece di denaro, lavoro invece di attività, passione invece di trastullo, per lui questo bel mondo non è una patria…“, „In fondo al cuore sapeva (o credeva di sapere) di non essere veramente un uomo, ma un lupo venuto dalla steppa.“, „L'uomo avido di potere incontra la sua rovina nel potere, l'uomo bramoso di denaro nel denaro, il sottomesso nella servitù, il gaudente nel piacere.

Domus Del Chirurgo Rimini Video, Sellia Marina Mare Recensioni, Adrenalyn Xl 2020 2021 Prezzo, Hotel A Spiazzi, Rebecca Film Trama 2020, Albero Genealogico Gratis In Italiano, Taylor Swift Wikipedia, Via Renato Fucini 112 Roma, Sagre Vicenza 2020, Eva Nome Bimba, Ti Presento Sofia Film Completo In Italiano,

leave a comment

X